News

Continua la positività sui mercati

di Luca Padovan, 02/08/2022

È stata una settimana caratterizzata da rendimenti a cinque giorni positivi per la maggior parte dei mercati.

Gli indici azionari si sono mossi nettamente al rialzo, forse anche sulla spinta dell’innalzamento dei tassi di interesse di 75 punti stabilito dal Fomc, il comitato di politica monetaria della Fed.

Rendimenti positivi anche per i bond e per la maggior parte delle materie prime. Fatta eccezione per il Natural Gas, alcune carni e lo zucchero, tutte le commodity si sono mosse al rialzo.

Continua a recuperare il Bitcoin, che nell’arco dell’ultimo mese ha realizzato un rendimento pari al 28,6%.

Oltre a questo anche nel mondo obbligazionario i rendimenti dei titoli di stato hanno perso quota e quindi i prezzi dei relativi indici si sono mossi al rialzi.

In generale è stata una delle settimane più positive in questo difficile 2022, come a dimostrare che nella seconda metà dell’anno potremmo aspettarci un clima di recupero sui vari mercati.

La Fed ha mantenuto le promesse ed ha alzato di ben 75 cent il tasso d’interesse mentre la BCE è ancora quasi ferma al palo.

 

Tutto questo ha portato il cambio euro contro dollaro americano verso la parità, ed in generale una forza relativa del dollaro USA contro la maggior delle valute principali; eclatante, come già scritto, il cross valutario USD-JPY (dollaro-yen) che si è apprezzato si era apprezzato di quasi il 20% da inizio anno e che nelle ultime sedute ha perso un po’ di quota. Tra l’altro di questo ne sono molto felice perché come scritto nell’ultimo diario la mia operatività forex si era concentrata su operazioni short proprio su USD-JPY nelle ultime settimane. Mi ero dato 127,00 come target ma a questi prezzi ho deciso comunque di incassare la vincita e mettere l’attività in pausa nelle settimane centrali di agosto. 

Guardando ai singoli titoli noto con piacere il recupero di PayPal che è tornata a prezzare 88$ per azioni, io sono long con due entrate a circa 100$ di prezzo medio di carico, e sono felice di vedere che il titolo è uscito dalla gabbia ed ha messo a segno quasi un +30% nelle ultime due settimane. Il target di medio periodo è 180$ per me, anche se valuterò di alleggerire la posizione verso i 120$ se la crescita non dovesse essere lineare.

 

Nel mondo crypto è lievemente tornata la fiducia e questo ha spinto Bitcoin ed Ether sui massimi di periodo, sempre molto sotto rispetto ai massimi storici. Ho fatto qualche operazione di trading su Bitcoin comprando vicino a 20k e vendendo poco sotto i 24k anche se più per noia che per altro, in quanto sono convinto che a questi prezzi sia BTC che ETH vadano comprate per il lungo-lunghissimo periodo. In quanto c’è la possibilità che il prezzo decuplichi nei prossimi 8-10 anni ed il 1000% è un profitto che difficilmente raggiungi facendo scalping e timing.

 

Continuo a monitorare in modo critico il mercato e sono contento di vedere che dopo qualche mese di difficoltà anche le mie analisi e operazioni stanno tornando a darmi soddisfazioni. 

È bello vedere come il tema dell’inflazione abbia destabilizzato il mercato mesi fa, l’annuncio del rialzo dei tassi l’ha distrutto e adesso l’uscita del dato sul PIL negativo, preannuncio di recessione, abbia dato il boost a questo rialzo di metà estate.

Come sempre monitoriamo, studiamo e cerchiamo di capire. Prevedere il futuro non ci è concesso, possiamo solo fare scenari e decidere se e quanto scommettere sulla loro probabilità.

Condividi l'articolo
Torna a news

Potrebbero interessarti

News

Flash sui mercati 26.07.22

di Marco Falsarella, 26/07/2022
I fatti principali attese le trimestrali delle big 5 della tecnologia: Alphabet e Microsoft il 26 luglio, Meta il 27, Apple e Amazon il 28; Corea del Sud: la quarta economia più grande in Asia cresce del 2,9% nel secondo trimestre rispetto allo stesso periodo nel 2021; Gazprom ha annunciato… Read More
Vai all'articolo
News

Il mercato dei diamanti: meglio dell’oro?

di Marco Falsarella, 01/08/2022
Il contesto economico attuale vede contestualmente da una parte un continuo aumento dei livelli di inflazione, causati da strozzature nelle catene di approvvigionamento, dall’altra un consistente aumento da parte delle banche centrali dei tassi d’interesse per cercare di raffreddare queste pressioni inflazionistiche. Come se non bastasse si stanno iniziando a… Read More
Vai all'articolo
News

Intro agli NFT

di Marco Falsarella, 05/07/2022
NFT (Non-fungible Token), se ne sente sempre più spesso parlare e ogni giorno nascono nuove realtà incentrate sull’utilizzo di questo strumento. Ma cos’è un NFT?   L’NFT possiamo immaginarlo come appunto un “gettone” (token) in cui sono incorporate delle informazioni digitali che identificano le caratteristiche di un prodotto o di… Read More
Vai all'articolo
News

Una tavolozza di colori

di Caterina Boschetti, 02/08/2022
Pittori e artisti di tutte le epoche hanno rappresentato il mondo con colori vividi, pennellate caratteristiche e stili unici. Klimt nel 1901 ha dipinto Tannenwald – una foresta di abeti, Van Gogh ha realizzato un movimentato sottobosco, Šiškin ha rappresentato la vitalità di quattro orsetti nel bosco e Friedrich ci… Read More
Vai all'articolo